Numerosi passeggeri di un volo TUI decollato la scorsa settimana dalla città scozzese di Abeerden diretto a Tenerife hanno avuto una sgradita sorpresa: la compagnia aerea aveva lasciato circa 28 valigie nel deposito di smistamento dell’aeroporto di partenza a causa del sovraccarico dell’aereo, secondo le testimonianze raccolte da diversi media britannici, tra i quali The Mirror.

Uno dei passeggeri colpiti, Ann Duncan, si è scagliata contro la compagnia “hanno rovinato la mia vacanza a Tenerife” ha tuonato, così come gli altri passeggeri che sono rimasti  senza vestiti e senza beni di prima necessità.  “Come hanno potuto imbarcarmi senza bagaglio avvisandomi solo una volta arrivata a destinazione?  La mia vacanza è solo di una settimana e non ho niente”.

Dopo due anni senza viaggiare, principalmente a causa della pandemia di COVID-19, la Ducan potrà ritirare i suoi effetti personali al suo ritorno ad Abeerden, nonostante i suoi tentativi di contattare la compagnia per risolvere il problema: “Mi è stato detto che potrò ‘provare’ a pretendere il risarcimento dei costi che dovrò affrontare per acquistare le cose che comprerò, esclusi gli articoli da toeletta”. Ann comunque è stata lapidaria: “Eviterò sicuramente la TUI in futuro, poiché questa sarà una brutta vacanza”.