A Santa Cruz de Tenerife questo lunedì 30 maggio, Giornata delle Isole Canarie, avra’ luogo il tradizionale Concorso di auto d’epoca in Santa Cruz , con un tour nel centro della città, che partira’ dal Parco García Sanabria, con esposizione in Plaza de España e arrivo al Real Club Náutico. La previsione e’ della partecipazione di una trentina di veicoli, tutti immatricolati prima del 1939, che sono autentici gioielli dell’automobilismo mondiale.Questo segnerà la 51a edizione del concorso, una in meno rispetto a quelle organizzate dal Tenerife Antique Automobile Club , dato che non ha potuto verificarsi nel 2021 a causa della pandemia. Dei 52 anni di storia del club, quasi la metà è stata presieduta da Abel Febles , che fin da giovanissimo ha fatto diventare la sua passione per le auto uno stile di vita, ricevendo in eredità diverse auto e recuperandone tante dal macero. Febles, tra vecchio e classico, possiede quindici modelli quasi esclusivi, come la Overland, che di solito guida per questa occasione.

I passeggeri guideranno le loro auto vestiti con abiti d’epoca (riferit al periodo anni ’20 e ’30) quando a Tenerife l’importazione di veicoli riguardava gli Stati Uniti, con una tariffa particolare, e si potevano acquistare auto quando ancora l’Isola non era collegata da strade. Il sindaco José Manuel Bermúdez salira’ su uno di queste auto storiche.

La concentrazione sarà alle 10:00 nel Parco García Sanabria. La partenza è prevista alle 12:00 lungo la Rambla de Santa Cruz per scendere da Calle San Sebastián fino a La Salle Avenue, attraversera’ il Ponte Galcerán fino a proseguire lungo la piazza Weyler, la piazza Méndez Núñez e l’Orologio dei Fiori, percorrera’ la Calle El Pilar, Villalba Hervás e La Marina fino all’Avenida Francisco La Roche, dove le auto rimarranno in esposizione per circa mezz’ora, per poi proseguire fino al Real Club Náutico, dove verranno consegnati i premi durante il pranzo.

A TF-8, LA PIÙ ANTICA AUTO REGISTRATA RIMASTA SULL’ISOLA

Questo lunedì potremo lustrarci gli occhi con grandi cimeli dell’automobilismo mondiale che attraverseranno le strade di Santa Cruz de Tenerife, veicoli degli anni ’20 e ’30 del secolo scorso omologati come storici e in perfette condizioni di guida. Ma non sarà il caso del più antico veicolo targato che esiste ancora sull’Isola.

Si tratta di una Peugeot Lyon Phaeton, del 1908, che ha il numero di targa TE-8, perché i suoi predecessori furono distrutti o venduti all’estero come TF- (Panhard dal 1902). Questa vettura era di proprietà di Luis Eduardo Martín Zamorano, proprietario della fabbrica Tabacos Coronas e di sua moglie Mariola, entrambi deceduti anni fa, che appaiono nella foto.

L’auto è stata poi acquistata da Lorenzo Hernández Pérez e sua sorella Hortensia, legata per tutta la vita ai concessionari di automobili, pilota ed ex presidente del CIT di Puerto de la Cruz. Attualmente stanno acquistando veicoli per un futuro Museo dell’Automobile a Puerto de la Cruz.