Tornano nella capitale le iniziative di rilancio commerciale con le attività di strada, che non si tengono da più di due anni, sarà la “Come to Santa Cruz e Plenilunio . La prima si svolgerà nel fine settimana del 10 e 11 settembre.

Lo conferma il sindaco preposto alla Società per lo Sviluppo, Alfonso Cabello (CC), il quale sottolinea che il Comune investirà, nell’ultimo trimestre dell’anno, in azioni di rilancio circa 980mila euro. “Il Concistoro è attualmente immerso in tutto il processo di appalto in modo che, da qui alla fine dell’anno, ci sarà attività nelle strade di Santa Cruz praticamente ogni fine settimana”.

Commenta anche l’Assessore alla Presidenza e alle Feste che il primo “grande evento” in cui sta operando la Corporazione locale è Come to Santa Cruz, l’iniziativa di rilancio commerciale e azioni in strada che nasce per incoraggiare le imprese nell’Area di ​​​Grande afflusso turistico.

Tuttavia, Alfonso Cabello ha annunciato che, inizialmente, cambierà il formato. A settembre, riferisce, il primo weekend del mese non si terrà, “perché c’è ancora tanta gente in vacanza”, e, inoltre, la maggior parte delle attività si svolgeranno sabato , “sia al mattino che al pomeriggio”.

“Le navi da crociera non arrivano più la domenica, come una volta, ma soprattutto il sabato, e gli imprenditori dicono che è un gran costo per loro essere fare le aperture  quel giorno. In ogni caso, non vogliamo perdere l’essenza di Come to Santa Cruz e le attività si svolgeranno anche la domenica mattina.

Allo stesso modo, il sindaco chiarisce che una volta che il Come to Santa Cruz avrà luogo il 10 e 11 settembre, non si ripeterà fino a marzo del prossimo anno. Cabello spiega che la celebrazione della Luna Piena è prevista per ottobre ; per novembre, la Settimana Nera; e per dicembre, la campagna di Natale. «Il Carnevale verrebbe dopo, quindi recupereremo il Come to Santa Cruz da marzo. Allora sì, si cominceranno a festeggiare i primi fine settimana di ogni mese, tornando al format tradizionale, e cercheremo di recuperare l’apertura commerciale la domenica, dando tutto”, dice.

Attività

Riguardo alle attività previste sia per il Come to Santa Cruz di settembre che per la Luna Piena di ottobre, il nazionalista Alfonso Cabello sostiene che sono ancora in fase di preparazione, ma anticipa che “ci sarà di tutto, musica, tempo libero, sport, gastronomia e tanta cultura.

L’assessore coglie l’occasione per chiedere la collaborazione del Cabildo per rivitalizzare la capitale di Tenerife , “perché a questo Consiglio comunale manca l’aiuto dell’Island Corporation per i commercianti, che stanno attraversando tempi difficili”. “Questo è senza dubbio il palcoscenico più grigio del Cabildo sotto il profilo commerciale”, aggiunge.

Secondo i dati forniti dalla Società di sviluppo di Santa Cruz de Tenerife, il commercio municipale è un “pilastro fondamentale dell’economia di Santa Cruz, essendo uno dei principali generatori di occupazione e un’importante forza trainante a livello dell’isola”. Concentra il 44% del totale delle imprese nel comune . Tra questi, quelli destinati al commercio al dettaglio sono la maggioranza, con quasi 9 esercizi commerciali su 10. Allo stesso modo, riunisce il 36,7% dei posti di lavoro nella capitale.