Da oggi iniziano a tornare i turisti tedeschi, grazie al tour operator TUI, che come abbiamo già scritto, se  pur il governo tedesco non abbia ancora revocato le restrizioni per i voli alle Isole Canarie, ha deciso di riprendere le operazioni con l’arcipelago con sette voli settimanali per Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote.

I primi due voli di oggi hanno come destinazione Tenerife e Fuerteventura, mentre domenica faranno scalo a Gran Canaria e Lanzarote. Nella speranza di tutti, Governo delle Canarie e imprenditori, è che questa apertura del tour tedesco possa invogliare , come è successo con le autorità belghe, che hanno seguito l’esempio, a revocare l’obbligo della quarantena imponendo solo il test PCR al rientro..

Comunque la decisione di TUI di ritornare antitempo alle Canarie e stata supportata anche dalla volontà di effettuare, da novembre, test selettivi ai turisti che arrivano alle Canarie, per salvaguardare la popolazione dell’Arcipelago e di conseguenza offrire maggiori garanzie ai turisti.