L’assessore alla Sicurezza, Mobilità e Accessibilità Universale del Comune di Santa Cruz de Tenerife, Evelyn Alonso, ha annunciato la preparazione di dieci nuovi parcheggi riservati ai camper nel parcheggio Parque Marítimo nella capitale di Tenerife.

Alonso ha spiegato che con questi dieci parcheggi, che verranno abilitati, si “cercare di ordinare gli spazi e rendere possibile la convivenza tra tutti gli utenti di quel parcheggio popolare, ovviamente con condizioni precisi, che evitino di trasformare il parcheggio in un insediamento di roulotte e  camper.

E’ stato spiegato che alcuni parcheggi precedenti sono stati eliminati per creare questi spazi, “ed è stata predisposta sia l’apposita segnaletica per il suo regolamento, il cui adempimento sarà ora di competenza della Polizia Locale, anche se mi rivolgo a tutti noi rispettare quella zona e le condizioni del parcheggio ”, ha detto Alonso. Secondo l’assessore, questa è la prima fase di un progetto per ordinare questa attività nel comune.

Precisamente, l’azione presuppone che ciascuna roulotte o camper possa rimanere parcheggiata nello stesso luogo solo per un periodo massimo di 48 ore e, in nessun caso, possa installare tende da sole o elementi da campeggio nel parcheggio.

Per l’esecuzione di tale intervento, e date le dimensioni di tali mezzi, si è reso necessario ampliare l’area della corsia di accesso al parcheggio e nel restante spazio residuo sono stati messi a disposizione sette nuovi spazi per parcheggiare le moto.