Questa estatet Tenerife propone una vasta gamma di eventi culturali, musicali e artistici, oltre allo spettacolare Carnevale di Santa Cruz de Tenerife che scenderà nelle strade della capitale il prossimo fine settimana.

Abbiamo raccolto alcune delle migliori feste di Tenerife e le abbiamo ordinate cronologicamente in modo che possiate goderne di nuovo dopo due anni di pandemia.

Carnevale di strada, Santa Cruz de Tenerife

Questo 2022 il Carnevale di strada di Santa Cruz de Tenerife si celebra da giovedì 23 giugno con la Sepoltura della Sardina, anche se quest’anno sarà rappresentata dalla sepoltura del Covid . Il giorno dopo, venerdì 24 giugno, si svolgerà la Cavalcata dell’Annunciatrice a cui parteciperanno murgas, rondallas, carri allegorici, gruppi coreografici, nonché la Regina e le damigelle d’onore del Carnevale 2022 , in una passeggiata che attraverserà alcuni dei strade principali da Santa Cruz al ritmo delle batucadas. Quella stessa notte, le persone potranno godersi i balli nelle aree designate nella parte bassa della città.

Sabato 25 giugno e domenica 26 giugno sono destinati al Carnevale in strada , sia di giorno che di notte, con palchi in Plaza de la Candelaria e Avenida de Anaga, insieme a carri allegorici e chioschi nelle strade adiacenti alla Plaza dalla Spagna. Il Concorso di Ritmo e Armonia si svolgerà la stessa domenica alle 21:00 in Avenida de Anaga.

Le Feste in onore della Virgen del Carmen si svolgono il 16 luglio e costituiscono un atto religioso in cui il fervore dei credenti si mescola ad un clima popolare e festoso che riunisce migliaia di persone attorno alla Vergine Stella Maris, protagonista della mari.Prende il nome dal superiore generale dei Padri Carmelitani del convento di Cambridge, San Simone Stock, all’apparizione della Virgen del Carmen, con uno scapolare che lasciava il posto al cielo a chi lo indossò fino alla morte e che gli disse: “Questo dovrebbe essere un segno e un privilegio per te e per tutti i Carmelitani: chi muore con lo scapolare non subirà il fuoco eterno”, azzardò il patrono dei marinai. Tutto questo sarebbe avvenuto il 16 luglio 1251.

Due comuni di Tenerife hanno raccolto più di altri questa tradionale festa per la Vergine :Puerto de la Cruz  e Santa Cruz de Tenerife.

La barca della Virgen del Puerto de la Cruz è di grande importanza per tutti i residenti a causa della sua lunga tradizione di pesca,  rendendo uno dei migliori festival di Tenerife, ricco di cultura e divertimento .

In questa festa, le immagini della Virgen del Carmen e di San Telmo vengono portate in processione dai pescatori della Iglesia Matriz de Nuestra Señora de la Peña de Francia e dell’Ermita de San Telmo , rispettivamente, alla spiaggia del molo dei pescatori , dove vengono imbarcati per iniziare la loro passeggiata lungo la costa di Puerto de la Cruz. Al loro ritorno in porto si tiene uno spettacolo pirotecnico, dopo il quale i pescatori restituiscono le immagini alle rispettive chiese.

Un’altra celebrazione in onore della Virgen del Carmen e che riunisce una grande folla è quella che si tiene a Santa Cruz de Tenerife . La devozione per questa festa risale al 1670 ed è considerata una delle più radicate nel capoluogo.

Ogni 16 luglio Santa Cruz vive, con particolare affetto e fervore, il lungomare dove la Vergine è in trono su una chiatta di servizio portuale, che percorre l’interno del molo di Anaga scortata da decine di barche e centinaia di persone che vogliono rendere omaggio a Lei e ricordare anche i marinai defunti. Il cronista ufficiale, José Manuel Ledesma, sottolinea che “la devozione alla Madonna del Carmelo è tipica degli uomini e delle donne dell’entroterra e del mare, poiché siamo tutti marinai quando si tratta di resistere alle tempeste, schivare gli ostacoli e fuggire dai nemici” .

Pellegrinaggio a Candelaria

Tra il 13 e il 14 agosto si svolgono gli eventi in onore della Patrona delle Isole Canarie , la Vergine della Candelaria. Il Pellegrinaggio alla Candelaria rappresenta uno degli atti principali e uno spettacolo di fervore popolare, in cui migliaia di persone si recano da tutta l’isola di Tenerife alla Basilica di Nostra Signora della Candelaria dopo molti chilometri durante la notte o il giorno per rendere omaggio al suo Patrono.

Cuori Tejina

Le feste patronali in onore di San Bartolomeo si celebrano a Tejina, una località lagunare situata a nord-est di Tenerife, intorno al 24 agosto .

Il culmine e il più popolare tra questi festeggiamenti è il festival Los Corazones de Tejina . Dichiarato Bene di Interesse Culturale nel 2003, è in una delle migliori feste dell’isola.

Danza dei Maghi di La Orotova

Il Ballo dei Maghi de La Orotava è uno dei più attesi durante tutto l’anno e riunisce migliaia di persone. Cade tra il Corpus Domini e il Pellegrinaggio di San Isidro Labrador , precisamente venerdì 24 giugno di notte, giorno in cui la Plaza del V Centenario , la Plaza del Ayuntamiento e le vie principali del paese di Villa de La Orotava si riempiono con le persone.

Per partecipare, l’unico requisito è essere vestiti con il costume tipico che viene utilizzato nei pellegrinaggi di Tenerife e nei balli dei maghi, nonché godersi la musica delle orchestre e il cibo delle Canarie.

Pellegrinaggio di San Isidro Labrador, La Orotava

Uno dei pellegrinaggi per eccellenza e uno dei più grandi e importanti raduni culturali dell’isola, quest’anno si svolgerà domenica 26 giugno e il suo percorso sarà dalla Cruz del Teide alla Plaza de La Paz, nel Calvario. Celebrato in onore dei santi patroni San Isidro e Santa María de La Cabeza, è stato dichiarato Festival di Interesse Turistico Nazionale nel 1980.

Pellegrinaggio di San Benito, a San Cristóbal de La Laguna

La seconda domenica di luglio si celebra il Pellegrinaggio popolare del quartiere lagunare di San Benito . Dichiarata Festa di Interesse Nazionale, è una delle feste più popolari e rappresentative dell’Arcipelago. In onore di San Benito Abad, patrono dei contadini e dei contadini di Tenerife, ha la sua origine nei festeggiamenti in cui si rendevano grazie per i raccolti estivi, conosciuti come i Guanche beñesmen .

Nei giorni precedenti si terranno gli atti elettorali della Romera Mayor, la Festa della Copla e la Festa delle 7 Isole, e la Danza dei Maghi.

La discesa della Virgen del Socorro, a Güímar

Popolarmente conosciuta come la Bajada del Socorro , è uno dei più antichi pellegrinaggi delle Isole Canarie ed è stata dichiarata Festival di Interesse Turistico Regionale. Si celebra ogni 7 settembre nel comune di Güímar ed è uno degli eventi religiosi e festivi più popolari.

Dopo la Santa Messa dei Pellegrini , e prima dell’alba dal 6 al 7 settembre, si svolge il pellegrinaggio dalla chiesa di San Pedro Apóstol all’Eremo della Vergine , sulla spiaggia di El Socorro, mentre risuonano i canti del Paso Doble Al Socorro in onore del suo Patrono.

Successivamente si svolgono vari eventi, come quello del 7 del pomeriggio, dove dopo il pellegrinaggio c’è una rappresentazione dell’apparizione della Vergine ai Guanci , sulla spiaggia di Chimisay. Il pomeriggio dell’8 inizia la Salita della Virgen del Socorro , dove sempre accompagnati da pellegrini e carri, fanno ritorno con il passaggio dell’Immagine al suo santuario.

Feste popolari di Las Eras

Nelle Ere, la quarta settimana di settembre si celebrano le feste patronali in onore della Virgen del Carmen , in cui si svolgono una moltitudine di attività ricreative e spettacoli, come laboratori ludici o giochi tradizionali in piazza, batucadas e racconti o mostre di fuochi d’artificio . Allo stesso modo, la celebrazione dell’Eucaristia è compiuta dalla Virgen del Carmen e dal Sacro Cuore di Gesù.