Per El Tablero è stata assunta una seconda orchestra ed è stato attivato un piano di sicurezza specifico, data la gran quantita’ di persone che si attendono per la festa. E’ domani, alle dieci di sera, che si dara’ il via alla prima festa post-pandemia , almeno nell’area metropolitana, poiché, anche domani, al nord e al sud dell’isola, ci saranno le feste popolari.

Le orchestre Acapulco e Tropi saranno incaricate di dare il via alla festa di strada a Santa Cruz. . Ieri l’assessore al Southwest District, Javier Rivero, e l’assessore alla Sicurezza, Evelyn Alonso, hanno presentato il dispositivo che sarà attivato domani per un afflusso di circa 1.000 persone a El Tablero. “L’obiettivo è evitare problemi alla città, in modo che la zona centrale non crolli a causa del grande afflusso di persone che ci aspettiamo”, ha detto Rivero. Per fare ciò, l’intera area della piazza del paese sarà pedonalizzata, verranno chiuse cinque strade, aumentando così la capienza dello spazio. Nonostante non ci saranno veri e propri chioschi, i bar che si trovano intorno alla piazza rimarranno aperti per tutta la durata del ballo.

DISPOSITIVO DI SICUREZZA A BORDO

Alonso, dal canto suo, ha sottolineato che “avremo la presenza della Polizia Locale, circa 23 agenti, e anche il supporto della Polizia Nazionale. A partire dalle 19:00 sarà vietato parcheggiare in centro, così come saranno aumentate le frequenze della linea 933, per favorire il trasporto pubblico.

Rivero ha precisato che “la 933 è la solita linea che va a El Tablero, e quello che si farà è aumentare la frequenza di passaggio in modo da montare un secondo bus, che consentirà di avere 80 posti a sedere per ogni viaggio. Questo avverrà ogni mezz’ora dalla fermata del tram di Tíncer a partire dalle dieci di sera e l’ultimo viaggio sarà alle 3:30 del mattino. Questa linea ha fermate lungo la Carretera General del Sur, quindi coprirà anche i quartieri di Barranco Grande, Los Alisios e El Chorrillo” e il sindaco ha insistito sul fatto che “inoltre, alle 21:45 e alle 22:15, la linea effettuerà due partenze dallo svincolo e anche le partenze delle 03:00 e delle 03:30 da El Tablero termineranno allo svincolo di Santa Cruz.

Le strade Toledo, Zarzamora a Capuchina, Centenillo, Geranio e La Era Cercada saranno chiuse al traffico. Per quanto riguarda le aree previste per il parcheggio, “sarà facilitato il parcheggio nella nuova area di El Tablero, nei dintorni di Castaño, Palo Blanco e strade trasversali, e nella zona di La Gallega Alta, tra le strade Bicácaro, Winche e le sue trasversali” e ha affermato Rivero che “in totale sono previsti 750 posti auto”.

Infatti, “chi usufruirà dell’opzione La Gallega Alta avrà la via Toledo chiusa al traffico, in modo da poter raggiungere la piazza a piedi, con un tempo stimato tra i 10 e i 15 minuti a piedi” e ha affermato sottolinea che ” altra opzione, la nuova zona di El Tablero, conosciuta come El Fraile, consente anche l’accesso alla piazza a piedi, attraverso via Castaño e l’Autostrada Generale, o dietro il campo di calcio, percorso che si percorre in 10 minuti”.

Ismael del Rosario, direttore di Canarias Music, ha dichiarato che «per le orchestre, dopo quasi tre anni senza lavoro, significa un nuovo inizio di tanto lavoro, poiché l’estate si avvicina ricca di attività, se tutto continua così” e ha aggiunto che “dal non avere nulla in tutto questo tempo, abbiamo iniziato ad avere molta attività”

E dunque, finalmente, che festa sia!