L’allarme è stato lanciato per il ritrovamento di esemplari di meduse portoghesi nelle Isole Canarie . La specie si trovava ieri nelle calette di Tufia e Melenera, entrambe aree appartenenti al comune di Telde di Gran Canaria.

Le meduse portoghesi sono state viste sulla spiaggia riva di sabbia  delle suddette località. Un bagnante ha dovuto ricorrere alle cure mediche a causa dei morsi della medusa che, in genere, si trova solitamente in mare aperto.

Il Comune di Telde ha alzato bandiera bianca per la loro presenza sulla costa di Gran Canaria fino a nuovo ordine. Allo stesso tempo, ha chiesto agli utenti della spiaggia di prendere precauzioni contro possibili incidenti.

La medusa portoghese, il cui nome ufficiale è Physalia physalis , è una specie che si trova solitamente in mare aperto nelle acque calde del pianeta, soprattutto nelle regioni tropicali e subtropicali del Pacifico e dell’Oceano Indiano, nonché come nella Corrente del Golfo Atlantico. .

Il suo morso è pericoloso e molto doloroso. Il suo veleno ha conseguenze neurotossiche, citotossiche e cardiotossiche, ed è particolarmente doloroso, che può portare persino alla morte i malcapitati.