Il Ministero della Salute del Governo delle Isole Canarie , tramite la Direzione Generale della Sanità Pubblica, vista la previsione della presenza di calima per i prossimi giorni , raccomanda alla popolazione di prendere le dovute precauzioni. evitando l’esposizione prolungata all’aria esterna, tenere le finestre chiuse e non fare sforzi fisici all’aperto.

Le polveri sospese contribuiscono all’essiccamento delle vie respiratorie e, in molte occasioni, possono causare un aggravamento di condizioni o sintomi legati a malattie respiratorie, come l’asma, evitando così che le persone con malattia cronica ostruttiva (BPCO) debbano ricorrere a visite a di emergenza e ricoveri ospedalieri in alcuni casi.

L’esposizione a questo contaminante può causare fastidio al torace, tosse, palpitazioni, affaticamento o aumento della suscettibilità alle infezioni respiratorie, almeno durante i cinque giorni dopo l’inizio dell’episodio.

raccomandazioni

Pertanto, le seguenti misure sono raccomandate per le persone che sono sensibili a questo tipo di episodio – come bambini, anziani e persone con malattie respiratorie o cardiovascolari croniche:

  • Non uscire e tenere chiuse le porte e le finestre delle case.
  • Pulire le superfici con polvere con panni umidi.
  • Rimani in ambienti umidi e mantieniti idratato.
  • Non eseguire esercizi fisici all’aperto.
  • Se i sintomi respiratori peggiorano, chiama il numero 1-1-2.