Anche il Belgio rivede le restrizioni che aveva imposto anche alla nostra isola. Mentre prima c’era l’obbligo, per chi rientrava da Tenerife, di rispettare una quarantena ed effettuare un test per PCR,  ora rimane solo la “RACCOMANDAZIONE” di compiere una quarantena volontaria.

Insieme a Tenerife, le autorita belghe hanno tolto il “bollino rosso” anche a altre 3  isole dell’Arcipelago, La Gomera, El Hierro e La Palma. Mentre per le altre, Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura, ritenendole ancora zone particolarmente a rischio vengono scoraggiate, pur non vietandone le visite, e rimane l’obbligo della quarantena, che in questi giorni e’ stata ridotta da quattordici a sette giorni