La Island Corporation aveva già emesso giovedì una risoluzione che vietava il temporaneo accesso alle zone boschive pubbliche dell’area del Parco Naturale Corona Forestal di La Orotava, Los Realejos, San Juan de La Rambla, La Guancha e Icod of the Wines.

Ora grazie anche alle circostanze meteorologiche previste per questi giorni, ieri il Cabildo de Tenerife ha emesso una delibera con la quale viene esteso questo divieto a tutti i comuni dell’isola, sospendendo tutte le attività nelle aree forestali e ne vieta l’accesso, sia a piedi e con qualsiasi altro mezzo alle montagne dell’isola.

Inoltre, finché tale delibera è attiva, è vietato l’utilizzo della rete delle aree ricreative e di campeggio, che verranno chiuse. Sono altresì vietate le attività sportive e ricreative, l’uso di fuochi d’artificio, l’uso di macchinari che possano produrre scintille, la circolazione con autoveicoli e le attività venatorie.

Il ministro della Gestione dell’ambiente naturale e della sicurezza, Isabel García, ricorda che questo fine settimana ci sarà un nuovo episodio di caldo in cui sono previste temperature superiori a 36 gradi.