Finalmente si ricomincia a parlare di feste, prenotazioni, svago. Una gran voglia di leggerezza serpeggia nell’aria, considerando i due anni di Pandemia ed il conflitto che imperversa e che di nuovo ci tiene sul filo del rasoio.

Il Comune di Santa Cruz de Tenerife, attraverso l’Organismo Autonomo per le Feste e le Attività Ricreative, OAFAR, apre infatti il periodo di prenotazione dei tavoli per il Ballo dei Maghi di Santa Cruz, in programma per le Feste di Maggio, che si svolgerà il 2 maggio in Calle de la Noria e dintorni, a partire dalle 21.

Da oggi, giovedì 21 aprile, a partire dalle ore 10:00, gli interessati potranno prenotare uno dei 656 tavoli allestiti nel consueto ambiente urbano per la celebrazione del Ballo dei Maghi di Santa Cruz , tra le vie di Antonio Domínguez Alfonso (La Noria), Calle Nifú-Nifá, Campo Castro, Calle Bravo Murillo, così come nelle piazze Europa e Iglesia de la Concepción.

L’Assessore alle Feste , Alfonso Cabello, la considera “un’attività tanto attesa da tutti i nostri vicini e visitatori, poiché significa il ritorno alla celebrazione comune delle nostre tradizioni”. In questo senso, il sindaco ricorda che “la Danza dei Maghi torna nel suo format tradizionale con Danze Taifa, parranda e un palcoscenico dall’atmosfera popolare di verbena”.

PRENOTAZIONI PER IL BALLO DEI MAGI DI SANTA CRUZ

La prenotazione di un tavolo e dieci sedie avrà un costo di 10 euro, e potrà essere formalizzata attraverso il sito web  dove l’utente potrà accedere ad una mappa e selezionare il settore. Le prenotazioni avverranno anche presso la sede dell’OAFAR, situata in Calle Antonio Domínguez Alfonso 7, durante gli orari di apertura al pubblico. In entrambi i casi il pagamento sarà effettuato esclusivamente con carta di credito e il numero massimo di prenotazioni per persona e carta sarà di quattro tavoli.

Come al solito, il luogo sarà limitato e sarà possibile accedervi gratuitamente attraverso uno qualsiasi dei 10 posti di blocco dove verrà controllato l’abbigliamento consono al tradizionale costume canario.

In questa edizione vengono recuperati i balli Taifa che si terranno sui palchi allestiti in Plaza de Europa e Campo Castro, che saranno allietati dalle ore 22:00 da diversi gruppi folkloristici.

Il palcoscenico del Charco de la Casona, situato vicino al Puente del Cabo, presenterà un’atmosfera di festa tradizionale. L’esibizione di diverse orchestre popolari è prevista dalle ore 00:00.

TI RACCOMANDIAMO