Beh, che dire. Davanti a certe forti emozioni, non tutti reagiscono allo stesso modo, come del resto un evento puo’ rappresentare un problema per una persona, mentre per un’altra nulla di che. In questo caso Juan Carlos Hernández ha avuto un attacco di panico quando nell’esaminare in banca  si è reso conto di essere in rosso. Il motivo era dovuto al fatto che gli avessero addebitato una bolletta della luce che riguardava il mese di maggio, che ammontava a 1.530 euro, un salasso insostenibile per gran parte degli spagnoli. Lo shock e’ stato grande, tanto che Juan Carlos è finito in ospedale.

Hernández è tornato in Spagna vista la situazione che sta attraversando il Venezuela, dove i suoi genitori sono emigrati negli anni 40.  Tutti gli elettrodomestici che ha in casa sono a basso consumo, quindi l’importo della bolletta della luce del mese scorso è stato, da quando è arrivato, un problema a cui non e’ riuscito ad andare a fondo. L’uomo sostiene che questa situazione sia estremamente “ingiusta” e oltraggiosa, considerando che vive con la sua famiglia in un normalissimo appartamento con due camere da letto.

l governo abbasserà l’Iva sull’energia elettrica dal 10 al 5%

Il presidente del governo, Pedro Sánchez, ha annunciato mercoledì scorso al Congresso che il decreto che il Consiglio dei ministri approverà questo sabato raffprzera’ le misure per mitigare gli effetti economici della guerra in Ucraina con una riduzione dell’IVA sull’elettricità da 10 alle 5%.

Sánchez ha fatto questo annuncio durante la sessione di controllo del governo al Congresso, in risposta al portavoce del CER, Gabriel Rufián, che gli ha chiesto di agire di fronte alla crescita dell’inflazione che, lo avverte, può “sopraffare” il governo .

Il presidente ha nuovamente accusato il conflitto in Ucraina per l’aumento dei prezzi degli ultimi mesi, ha ricordato che l’Esecutivo ha già adottato misure per aiutare famiglie e aziende e ha garantito che continuerà a prenderle, dando ad esempio il nuovo calo dell’Iva della luce che è stata annunciata per questo sabato.