La Direzione Generale del Traffico rende noto che criminali informatici continuano ad inviare delle false multe agli utenti di Internet.

Quando aprirete la vostra posta personale su Internet, potrete trovare tra le vostre e-mail un messaggio con l’acronimo DGT. Potra’ contenere questo messaggio” Nel nostro sistema di traffico e’ stata individuata una multa non pagata diretta a te e al tuo veicolo. Per vedere la notifica visita: accesso all’ufficio elettronico” al quale fara’ seguito un link.

Penserete subito ad uno sbaglio, alcuni addirittura non possederanno neppure un’auto e chi la macchina l’avra’, si domandera’ come mai non abbia ricevuto neppure una lettera.

La DGT allerta che non si tratti di un suo errore, ma di una truffa che circola in rete. I criminali informatici  tentano di ingannare e lo fanno in maniera subdola e non consona a quella usata solitamente dalla Direzione Generale del Traffico, che comunica le sanzioni tramite lettera.

Quindi attenzione. Se per qualsiasi motivo avete, senza esservene accorti, contratto una multa, l’avviso del pagamento della stessa vi arrivera’ solo e soltanto al vostro indirizzo e in forma di lettera.