Il Cabildo di La Palma promuoverà le procedure dinanzi alle amministrazioni competenti per richiedere che il Centro Vulcanologico spagnolo sia situato sull’isola , richiesta che sarà avanzata dalla massima istituzione dell’isola dopo aver appreso la notizia che questa infrastruttura scientifica sarà allestita nelle Isole Canarie.

“Le isole sono, senza dubbio, il posto migliore in Spagna per ospitare questo centro data la nostra natura vulcanologica e che siamo l’unica regione vulcanica attiva nel territorio nazionale e, proprio per questo, e per la recente eruzione del vulcano l’anno scorso penso che La Palma dovrebbe essere la scelta giusta per ospitare questo centro scientifico”, ha difeso il presidente del Cabildo, Mariano Zapata.

Mariano Hernández Zapata ha sottolineato che questa infrastruttura, che sarà dedicata allo studio vulcanologico delle Isole, è fondamentale in materia scientifica , consentendo a professionisti ed esperti di essere più vicini per analizzare continuamente ciò che sta accadendo nel sottosuolo delle Isole Canarie.

“Il lavoro scientifico è stato fondamentale nell’emergenza vulcanica che abbiamo dovuto affrontare nell’ultimo anno ed è essenziale continuare a fare passi per sostenere quel lavoro, quindi avere questo centro sull’isola non solo ci permetterebbe di essere sempre di più preparati per future eruzioni ma, d’altro canto, ci aiuterebbe anche a consolidare la popolazione alla Palma e ad attrarre talenti, cosa essenziale per il processo di ripresa in cui ci troviamo immersi”, ha spiegato il presidente.

Inoltre, il presidente della Palma tiene conto del fatto che qualsiasi centro di ricerca ha bisogno di un campo di lavoro in cui svolgere questo tipo di studio, “l’isola della Palma è, senza dubbio, il luogo ideale per ospitare un struttura il cui obiettivo è scavare nelle viscere della terra e scoprirne i segreti”.

2022-08-10T00:20:57+00:00Agosto 9th, 2022|Uncategorized|

Condividi questo articolo !

Torna in cima