L’Assessorato al Commercio e allo Sviluppo Economico del Comune di La Laguna ha aperto il periodo di iscrizione alla IX Mostra dell’Artigianato del comune, una delle principali vetrine dell’artigianato locale e che si terrà dal 21 al 23 ottobre nella Plaza de Il concepimento. Questo importante evento annuale nell’unica città Patrimonio dell’Umanità delle Isole Canarie avrà 40 bancarelle e un’ampia area di sosta per gli artigiani partecipanti, un’opportunità per conoscere i mestieri tradizionali delle Canarie e l’alta qualità dell’offerta esistente nel comune.

Questa iniziativa fa parte della strategia comunale di Aguere Artesana, che ha un ampio programma di azioni per “aumentare la proiezione dei mestieri tradizionali nel comune, avvicinandoli alle città e ai quartieri e rafforzando la formazione complementare per il settore”, spiega. L’Assessore al Commercio e allo Sviluppo Economico, Aitami Bruno, che sottolinea l’impegno dell’Area a “sostenere la conservazione e la rivitalizzazione delle arti e dei mestieri che fanno parte della cultura ancestrale di La Laguna, e poter mostrare con orgoglio la grande creatività che abbiamo nel artigianato locale”.

Questa Mostra annuale è la terza azione, anche se la più grande, che l’Area organizza in questo 2022 con l’obiettivo di portare l’artigianato direttamente alle persone, ampliando il raggio di diffusione del gruppo e offrendo nuovi spazi in cui gli artigiani  possono offrire i loro prodotti . Il sindaco sottolinea i “buoni risultati di questo modello, lanciato dal mio collega José Juan Gavilán nel 2021, contribuiscono allo sviluppo del settore dopo la crisi pandemica, un’ampia strategia locale che continueremo a rafforzare e aggiornare nella situazione attuale di incertezza».

Con azioni concordate direttamente con il settore e racchiuse in un’identità di marchio lagunare di qualità e prestigio, l’Area vuole ampliare la partecipazione pubblica e il sostegno a un settore che garantisca la conservazione di questa importante parte delle tradizioni locali. E che “il fulcro dell’attenzione è sui prodotti e sull’attività dei partecipanti, che avranno anche l’area sosta che è già diventata un punto di riferimento locale”, dice Aitami Bruno.

Le persone interessate a partecipare al IX La Laguna Craft Show troveranno tutte le informazioni e la procedura di registrazione su   www.aytolalaguna.es/ayuntamiento/anuncios-municipales/ . Le domande saranno studiate e selezionate secondo i criteri di valutazione stabiliti nelle Basi, disponibili su  www.aytolalaguna.es/servicios/desarrollo-local/Artesania/ , e l’occupazione dei posti sarà organizzata a sorte, in modo da garantire una distribuzione equa. Il periodo di iscrizione scadrà il 21 settembre.

Base per la partecipazione

I requisiti per partecipare alle manifestazioni sono il possesso di tessera artigiana in corso di validità (o richiederne il rinnovo), essere in regola con gli obblighi fiscali e previdenziali, aver stipulato un’assicurazione di responsabilità civile con copertura dei rischi dell’attività commerciale, essere in regola con con i requisiti stabiliti dai regolamenti normativi del prodotto o dei prodotti oggetto di esposizione e vendita, oltre alle norme tecnico-sanitarie applicabili, sia relative ai prodotti oggetto di vendita che alle strutture. Inoltre, devono dimostrare di avere la propria produzione collegata al loro commercio e in quantità sufficiente per soddisfare la domanda dello svolgimento dell’attività.

Nella scala per accedere a qualsiasi delle posizioni offerte per ciascuno dei campioni si otterranno fino a dieci punti più coloro che hanno la sede legale dell’attività o sono domiciliati nel comune di La Laguna e saranno inoltre valorizzati, con 10 punti (5 per evento) coloro che da maggio 2022 partecipano alle mostre dell’artigianato organizzate dal Comune di La Laguna.

Allo stesso modo, sarà valutato che abbiano un sito web, un blog o profili sui social network (questi ultimi due, con più di 6 mesi di attività), dove si faccia riferimento alla loro attività artigianale, comprese le immagini dei prodotti e il modulo di contatto; che dispongano di un catalogo commerciale di produzione e pubblicità in formato cartaceo e che il titolare della tessera abbia un’invalidità riconosciuta pari o superiore al 33%.