Il sindaco di Arona, José Julián Mena, ha celebrato ieri presso la sede parlamentare l’annuncio fatto dal Ministro autonomo della Salute, Blas Trujillo, con il quale confermava che’Hospital dell Sur sarà una struttura di terzo livello, il che lo pone allo stesso livello dell’Ospedale Universitario delle Isole Canarie e l’Ospedale Universitario Nuestra Señora de la Candelaria. Tuttavia, Mena ha chiesto che questo annuncio non rimanga tale ma”si traduca in fatti e investimenti reali”.

Questa reazione del sindaco arriva il giorno dopo la conferma nella sede parlamentare del ministro della Salute del governo delle Isole Canarie, Blas Trujillo, che non solo questo ospedale sarà dello stesso livello degli altri due, ma che ci sarà un investimento di 40 milioni di euro per la costruzione di un nuovo edificio, che aumenterà di circa 20.000 metri quadrati l’area dell’attuale centro.

A questo proposito, José Julián Mena ha sottolineato che questa è un’ottima notizia perché questa è sempre stata la pretesa della Regione Sud. Cioè, avere un ospedale con lo stesso portafoglio di servizi di quelli dell’area metropolitana che compongono Santa Cruz-La Laguna. Per noi, ha aggiunto, è fondamentale che i nostri concittadini non debbano andare a La Candelaria o all’HUC per ricevere cure ospedaliere specifiche. Ora ciò di cui abbiamo bisogno è che questo annuncio si concretizzi con gli investimenti necessari per renderlo realtà. Congratulazioni a tutti i residenti della regione, poiché, senza la pressione che è stata esercitata negli ultimi decenni, non si sarebbe mai creata la consapevolezza della necessità di questo ospedale di terzo livello al sud di Tenerife..