La Polizia Nazionale ha messo in allerta attraverso i propri social network di una nuova frode tramite telefoni cellulari.

Gli utenti ricevono un messaggio dalla banca che li informa che e’ stato effettuato un rimborso sul loro c/c  e che, se cliccheranno su un link, potranno prendere visione dell’operazione effettuata a loro favore.

E’ proprio all’apertura del link che avviene il furto di dati o il cosiddetto phishing . Sono operazioni di origine sconosciuta che vanno ignorate. Attenzione!