Il  16 maggio  potremo essere partecipi di uno spettacolo incredibile. Infatti avrà luogo nel mondo un’eclissi lunare totale, uno dei fenomeni astronomici più spettacolari che si possano osservare, conosciuto anche come luna di sangue. L’eclissi potra’ essere osservata anche dalle Isole Canarie. Questa sarà fino al marzo 2025 la sola occasione in cui si potra’ contemplare questo fenomeno perché, benche’ si ritenga che l’8 novembre ci sarà una nuova luna di sangue, questa non si vedrà in Europa, ma solo da alcuni punti dei Caraibi .

La luna di sangue inizierà alle 02:30 nelle Isole Canarie, terminando alle 04:50, anche se in territorio spagnolo si stima che questa eclissi lunare sarà vista nel suo splendore prima dell’alba.

Gli esperti prevedono diverse fasi in questa luna di sangue. La durata dell’eclissi dovrebbe essere di quasi un’ora e mezza, in cui prima la Luna si scurirà leggermente per poi “entrare nell’ombra terrestre , con sempre più della sua superficie completamente priva di luce solare . Durante questa fase la luna brillerà appena, per assumere una tonalità rossastra, a causa della dispersione della luce solare da parte dell’atmosfera terrestre.

Successivamente, a causa della luna di sangue, il satellite verrà oscurato per un’ora, prima di recuperare gradualmente la sua luminosità abituale.

COS’È LA LUNA DI SANGUE?

Si definisce luna di sangue il fenomeno che si verifica durante le eclissi lunari totali . Perché avvengano è necessario che la Luna, la Terra e il Sole siano allineati.

Durante le eclissi lunari, la Terra si trova al centro di queste due stelle, coprendo la luce del Sole che si riflette sulla Luna, che fa sì che l’unico satellite del nostro pianeta acquisisca un colore rossastro e sembri sanguinare nell’oscurità del cielo.

A volte il concetto di luna rossa o sanguigna viene utilizzato anche quando acquisisce questa tonalità rossastra a causa di particelle di polvere, fumo o nebbia nel cielo.