Ancora una volta ci troviamo ad attendere l’arrivo di foschia che infestera’ l’arcipelago delle Canarie . Infatti l’Agenzia meteorologica statale (Aemet) prevede per il prossimo sabato, l’ingresso di foschia leggera nelle isole più orientali dal mezzogiorno.

La polvere sospesa andra’ quindi a sostuirsi ai cieli nuvolosi, alle piogge leggere e occasionali, alle temperature più fredde e ai forti venti che sono stati protagonisti di questi ultimi giorni alle Isole Canarie.

Questo mercoledì, ad esempio, le stazioni dove si è accumulata la maggior parte delle precipitazioni sono: San Cristóbal de La Laguna-Llano de los Loros, a Tenerife, con 1,8 litri per metro quadrato; segue Valleseco, con 1,6 litri; e Teror, con 1,4 litri .

Le temperature più basse, finora, sono state segnate dai termometri della Vega de San Mateo (3,6 gradi) ; Izaña (4,5º); e Tejeda, Cruz de Tejeda (5.1º) . Mentre i più alti sono quelli di Santa Cruz de Tenerife, La Palma Airport e Maspalomas, tutti con 19,5 gradi.

Per quanto concerne il vento, le maggiori raffiche di vento si sono registrate a Vallehermoso, Alto Igualero (La Gomera), con 72km/h; Arure (La Gomera), con 61km/h; e El Pinar, La Dehesa (El Hierro), con 55 km/h.

Pronostico per giovedì

Per domani si prevedono cieli nuvolosi al nord delle isole più montuose. Probabile che piova poco e saltuariamente , soprattutto nelle zone centrali e nella prima metà della giornata.

Nel resto delle zone, gli intervalli nuvolosi lasceranno il posto a cieli leggermente nuvolosi o sereni. Le temperature , contrariamente a quanto e’ avvenuto all’inizio di questa settimana, potrebbero aumentare leggermente . Il vento soffierà da nord-est, essendo più intenso sui versanti nord-ovest e sud-est, e ci sarà una predominanza di brezze sulle coste sud-occidentali delle isole con maggiore rilievo.

Il tempo per venerdì

Venerdì il cielo dovrebbe apparire sereno , con intervalli di nubi alte. Intervalli di nubi basse sono previsti anche al nord delle isole più montuose, nelle prime e nelle ultime ore della giornata.

La temperatura rimarrà stabile e potrebbe anche aumentare. L’aumento delle massime sarà più evidente nelle aree interne di Gran Canaria e Tenerife. Pochi cambiamenti rispetto al vento, tranne che soffierà dalla componente est negli altopiani.

Maggiori dettagli da sabato

Oltre alla foschia, all’alba avremo cieli leggermente nuvolosi, con intervalli di nubi alte e, come venerdì, sono previsti intervalli di nubi basse nel nord delle isole più montuose, all’inizio e alla fine della giornata.

Le temperature continueranno la loro tendenza al rialzo, soprattutto le minime nelle isole occidentali e le massime in quelle orientali. Il vento continuerà a soffiare da nord-est.