Ieri e’ stata pubblicata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) la mappa con i dati della pandemia di coronavirus in Europa, su raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea. In pratica questa mappa funge da semaforo che orientera’, in base al suo colore, l’andamento dei viaggi internazionali.

La mappa verra’ aggiornata ogni giovedi’ dall’agenzia indipendente della UE. Per ora in rosso vengono elencati 16 paesi europei, tra cui Italia , Cipro, Polonia, Regno Unito, e le nostre Isole Canarie, nonostante l’andamento della pandemia sia migliorato. Per questo si prevede che dalla prossima settimana il colore potra’ variare dal rosso al verde o all’arancione.

Nel caso ad esempio dell’Italia meridionale il colore del semaforo e’ il verde, come per Norvegia, Finlandia e Grecia. Germania, Austria, Svezia, Danimarca e Islanda sono contrassegnate da semaforo grigio, perche’ mancano dati di prova.

A causa quindi del nostro semaforo rosso, la Germania ha creduto di dover rimandare di una settimana la possibilita’ di spostarsi verso di noi, spinta anche dalla necessita’ di contenere la diffusione del virus con misure piu’ drastiche.

Percio’ RAYANAIR ha ridotto del 40/60% tra novembre e marzo i voli verso le Canarie, decreteando ulteriori licenziamenti.

Anche i mercati azionari sono stati severamente colpiti dalla pandemia. L’IBEX 35 e’ sceso dall’1,44% a 6.816,8 punti dalla chiusura. Anche i valori del settore bancario e turistico sono stati colpiti duramente nell’IBEX 35. Ieri il Banco Sabadell (-1,7%) ha registrato una forte perdita.