Una rappresentanza del CD Tenerife  guidata dal suo presidente, Miguel Concepción, sarà ricevuta in udienza da Papa Francesco in Vaticano, in occasione del centenario dell’entità bianconera.

L’incontro si svolgerà il 17 agosto e, secondo il club dell’isola, sarà uno degli “atti centrali” per commemorare il centenario.

La spedizione del club avrà l’opportunità di condividere un incontro con Papa Francesco e di mostrare la sua gratitudine per questa deferenza a tutti coloro che hanno fatto parte e fanno parte del CD Tenerife durante il suo primo secolo di vita, ha affermato l’entità in una nota.

Miguel Concepción ringrazia papa Francesco per “questo grande gesto” verso la società calcistica che presiede in un anno “così speciale per l’intera famiglia bianconera”.

La squadra ha ringraziato tutti gli sforzi fatti dal Vescovo Bernardo Álvarez per confermare questa udienza.

IL TIFOSO DI CALCIO PAPA FRANCESCO

Nato a Buenos Aires, papa Francesco non ha mai nascosto il suo amore per il calcio e, nello specifico, per il San Lorenzo de Almagro, club di cui è tifoso, pagando “ogni anno” la quota associativa.

Il San Lorenzo de Almagro è stato fondato nel 1908 da un gruppo di giovani insieme al sacerdote salesiano RP Lorenzo Massa. Da lì, il ciclone Boedo . è sempre stata un’entità importante in Argentina, con una delle masse sociali più ampie del paese.

Gran parte delle visite che riceve durante l’anno sono accompagnate da regali legati al calcio, che lo rendono un grande collezionista di maglie dei club calcistici.