l caldo continuerà a premere forte alle Isole Canarie fino anche oggi(martedì 10 maggio), con temperature che potrebbero raggiungere i 34 gradi centigradi . Le temperature inizieranno a scendere, in modo generale, domani pomeriggio, secondo David Suárez, delegato dell’Agenzia meteorologica statale (Aemet) nelle Isole Canarie. Inoltre non è escluso il passaggio di una depressione isolata ad alti livelli (DANA),  che potrebbe causare un aumento della nuvolosità a livelli medi sulle isole.

Va ricordato che Fuerteventura e Gran Canaria, soprattutto nelle zone interne, e nel caso di Gran Canaria anche sul versante sud-est, sono da ieri sotto allerta gialla per le alte temperature. Nelle zone interne di Lanzarote e Tenerife, contemporaneamente, si potranno raggiungere i 32 gradi.

Come fa notare Suárez, a partire dalla seconda metà della giornata di mercoledì le temperature inizieranno a scendere in maniera generale. Un calo che si assesterà giovedì e venerdì, soprattutto nelle isole più orientali, tornando ai “valori più comuni per questo periodo dell’anno” . A partire da mercoledì e giovedì entrerà una massa d’aria più marittima, umida e fresca.

Già sabato la temperatura rimarrà stabile e non ci saranno sbalzi.

Un altro fenomeno meteorologico che risalterà in modo significativo questa settimana è il vento. Oggi dovrebbe superare i 70 chilometri orari sulle cime di Tenerife e La Palma.

Il DANA potrebbe lasciare instabilità giovedì con aumento della nuvolosità . Tuttavia, insiste l’esperto, i modelli sono “molto mutevoli” e “non vi è certezza” che questo fenomeno si possa verificare.