La compagnia Transportes Interurbanos de Tenerife (TITSA) a partire dal 13 ottobre per adeguarsi alla domanda dei passeggeri, aumenterà le corse su sei delle sue linee, mantenendo sempre i limiti di capacità stabiliti nel trasporto pubblico.

Per questo motivo, la compagnia accrescerà le corse sulle rotte 014, 101, 110, 711, 366 e 944

Enrique Arriaga, vicepresidente primero y consejero de Carreteras, Movilidad e Innovación del Cabildo ha spiegato che l’adeguamento si è reso necessario con il ritorno a scuola dei ragazzi, e non ultimo con l’obiettivo di offrire ai cittadini una maggiore qualità e comfort nella loro esperienza con il trasporto pubblico.

Ricorda anche che questo aumento delle frequenze sarà effettuato in modo graduale e rispettando sempre le misure di sicurezza stabilite dalle autorità sanitarie.

Da parte sua, il direttore insulare della Mobilità e responsabile di Titsa, José Alberto León, spiega che il dipartimento Big Data e Marketing analizza continuamente i dati sulla mobilità degli utenti per apportare tutte le modifiche necessarie e fornire il miglior servizio possibile.

Con queste nuove modifiche, le linee 014 (Santa Cruz de Tenerife-La Laguna) aggiungeranno altre 30 corse nei giorni feriali, mentre la 101 (La Laguna-La Orotava) aumenterà le sue partenze di altre 24 nei giorni feriali.

Il 110 (Santa Cruz de Tenerife-San Isidro-Los Cristianos-Costa Adeje) avrà 26 corse in più nei giorni feriali, con frequenze ogni 20 minuti.

La rotta 111/711 (Santa Cruz de Tenerife-Aeroporto Sud-Los Cristianos-Costa Adeje) aumenterà, a partire da sabato 17 ottobre, le sue partenze nei fine settimana. In particolare altri 4 nelle loro serate fuori.

Allo stesso modo, il 366 (Buenavista-Las Portelas) aggiunge altri due viaggi ai suoi percorsi abituali, che vengono effettuati solo nei giorni feriali.

Le linee 363 (Puerto de la Cruz-Buenavista), 365 (Buenavista-Masca), 408 (Granadilla de Abona-El Médano), 410 (IES Granadilla-Los Abrigos) e 473 (Los Cristianos-Los Gigantes) aggiorneranno  alcuni dei loro orari per adeguarsi alla domanda dei passeggeri.

Riprenderà invece il servizio la linea Santa Cruz 944 (El Tablero-La Gallega-Tíncer-Taco), sospesa dalla dichiarazione dello stato di allarme, nei momenti di maggior richiesta.