Il caldo sarà evidente questo lunedì, soprattutto nelle zone interne delle isole orientali e sul versante sud-orientale di Gran Canaria.

Lanzarote è anche in preallarme per temperature massime a partire da oggi alle 13:00, secondo la Direzione Generale della Sicurezza e delle Emergenze del Governo delle Isole Canarie.

Anche Gran Canaria, Fuerteventura e Tenerife sono state messe in preallarme per temperature massime.

La Direzione Generale della Sicurezza e delle Emergenze, sulla base della previsione di Aemet e di altre fonti disponibili, riferisce che si prevedono temperature di 34 gradi , con la possibilità di poterle superare.

Saranno interessate in particolare le zone interne e i pendii esposti a sud e sud-est delle isole.

Già questa ieri l’aumento delle temperature si è fatto sentire nonostante le nuvole che si sono intromesse in alcune zone.

Secondo il registro delle stazioni Aemet, alle 9:00 di domenica, i luoghi con i termometri più alti erano San Bartolomé de Tirajana (24,6ºC), Pájara (23,3ºC), Tejeda (22,7ºC) , la zona di l’ aeroporto di Lanzarote (22,7ºC) e Agaete (22,3ºC).

Domenica si è conclusa con Tasarte, a La Aldea, a segnare il massimo nelle isole, con 32,4 gradi.