Il Cabildo de Tenerife , attraverso la zona insulare di Agricoltura, Allevamento e Pesca, ha avviato un progetto nella fase di sperimentazione della coltivazione degli ulivi . Lo studio è stato condotto nello spazio La Valiera, a Tierra Blanca, nel comune di Fasnia , e per questo sono stati piantati 180 esemplari di olivi di 16 varietà diverse in un’azienda agricola che servirà da esperimento per definire quale tipologia delle varietà di questa pianta sono più favorevoli al clima del sud dell’isola .

Questo studio è condotto in collaborazione con l’ Istituto andaluso di ricerca e formazione agricola, pesca, produzione alimentare e ecologica (IFAPA) e all’interno della sua ubicazione sarà istituita un’area ricreativa adeguata in modo che i volontari e gli animali del rifugio possano trovare più piacevole soggiorno in esso.

“Il Cabildo de Tenerife sostiene da tempo la coltivazione dell’olivo e il risultato è stato eccezionale in termini di qualità. Abbiamo prodotti in grado di competere con qualsiasi altro olio al mondo”, ha affermato il presidente del Cabildo, Pedro Martin . “Ora stiamo cercando di trovare le migliori varietà che si adattino al nostro clima e alla nostra terra, e questa ricerca ci porterà a determinare quali varietà siano più adatte a essere coltivate a Tenerife “, ha aggiunto.

Il presidente ha partecipato, insieme al sindaco di Fasnia, Luis Javier González, a un atto simbolico a cui hanno partecipato 19 ragazzi e ragazze della 4a elementare e 12 studenti del Ciclo Medio di Viticoltura e Oliveto.

“Vogliamo indagare in modo che gli ulivi possano essere estesi in luoghi come questo dove potrebbero non esserci altre alternative per altri tipi di alberi da frutto”, ha affermato Martín. “Se tutto va bene e troviamo le varietà più favorevoli, saremo in grado di offrire un’interessante alternativa colturale per i prossimi anni”.