Seguendo il principio di precauzione che ha prevalso nel modus operandi del Governo delle Isole Canarie di fronte alla gestione della pandemia , Tenerife proseguirà per un’altra settimana a livello di allerta 2. Quella attuale potrebbe essere l’ultima in cui l’isola, insieme a Lanzarote e La Graciosa-, restano in “ambra”; Lo ha annunciato Ángel Víctor Torres in una dichiarazione a Radio Nacional de España.

“Le isole stanno praticamente camminando tutte verso il livello uno. Ieri è stata la volta di Gran Canaria e spero che la prossima settimana la seguano le due che restano, che sono Lanzarote e Tenerife ”, ha sostenuto Torres che continua a sostenere di voler raggiungere l’obiettivo di vaccinare il 70% della popolazione target“ entro il 31 di luglio “.

Il presidente dell’Esecutivo regionale ha avuto parole anche per gli uomini d’affari delle Isole Canarie, che hanno compiuto “uno sforzo titanico” per mantenere aperte le loro attività nell’attuale crisi. “Vogliamo che questi fondi arrivino il prima possibile” , ha commentato in merito agli aiuti che il governo spagnolo approverà nei prossimi giorni.

“La società delle Canarie è responsabile del fatto che abbiamo avuto dati più favorevoli e una magnifica risposta alla vaccinazione”, ha aggiunto Torres.

Per quanto riguarda l’economia, entro il prossimo 7 giugno, il Regno Unito, uno dei principali paesi emittenti , potrebbe aprire il suo spazio aereo con le Isole Canarie. Lo ha comunicato un Ángel Víctor Torres che fa appello all’apertura già esistente con Germania, Paesi Bassi e Danimarca. “La porta che è stata aperta è una porta che non si chiuderà”, ha detto il presidente. Lo speriamo tutti vivamente emerito Presidente